Taumatina

È una sostanza proteica vegetale, estratta dai frutti della pianta tropicale Thaumatococcus Daniellii, diffusa in Africa occidentale. Il frutto (katemfe) è ricoperto da un arillo carnoso rosso, che è la parte che contiene la taumatina.

Il suo principio dolcificante è costituito da un gruppo di proteine; le cui principali, la Taumatina I e la Taumatina II, hanno un potere edulcorante elevatissimo che permette di utilizzarle a dosaggi limitatissimi, con apporto calorico quasi nullo. Numerosi studi scientifici hanno mostrato l’assoluta atossicità di questa sostanza vegetale, pertanto il suo impiego è stato approvato dall’Unione Europea e ne è consentito il suo uso come dolcificante con il codice E 957.

La Taumatina appartiene alla categoria dei dolcificanti naturali con potere edulcorante approssimativamente 2000-3000 volte maggiore dello zucchero. Pertanto, sebbene fornisca 4Kcal/g come tutti gli altri zuccheri, può essere usata in quantità molto piccole.