Eritritolo

È un polialcol di origine naturale ottenuto dalla fermentazione della frutta, con un potere dolcificante simile al saccarosio, ma con un ridotto contenuto calorico (0.2 kcal/g). Tra i vantaggi dell’eritritolo c’è che non è metabolizzato dall’organismo umano, ha un indice glicemico pressochè nullo e non determina il rilascio di insulina. Non essendo convertito in acidi dai batteri presenti nella bocca, non favorisce la carie dentale; al contrario, sembra avere un ruolo protettivo contro la placca batterica.

Ha una buona tolleranza digestiva e quindi non provoca effetti indesiderati a livello intestinale (crampi addominali, flatulenza, diarrea).

E’ stato approvato dall’Unione Europea e ne ha consentito il suo uso come dolcificante, con il codice E 968.