Ad ogni età il suo metabolismo

Il termine metabolismo indica l’insieme dei processi che permettono il sostegno vitale dell’organismo grazie alla trasformazione del cibo in energia e in elementi costituitivi per le cellule e i tessuti.

È importante imparare a conoscere come varia il metabolismo in base all’età e quali sono i comportamenti da mettere in atto per condurre uno stile di vita sano. Ogni persona possiede un metabolismo differente: c’è chi è in grado di consumare le calorie più in fretta e chi più lentamente. Questo aspetto è determinato da molti fattori, tra cui l’età e lo stile di vita.

Per quanto riguarda l’età, il metabolismo rallenta man mano che si cresce. Durante l’infanzia e l’adolescenza il corpo è in via di sviluppo e consuma una grande quantità di energie. In queste fasi della vita il metabolismo basale, ossia il dispendio energetico dell’organismo a risposo, tocca il punto massimo nella vita di un individuo: gli alimenti ingeriti vengono rapidamente trasformati in energia a beneficio delle ossa, dei muscoli e dei tessuti in fase di crescita.

Tra i 20 e i 30 anni il corpo sta ultimando la fase di crescita e l’organismo continua a bruciare le calorie assimilate in maniera rapida ed efficiente. Tuttavia, proprio intorno ai 30 anni, il corpo è completamente formato e il metabolismo tende a rallentare. In questa fase, il surplus di calorie che non vengono più utilizzate per la crescita è messo da parte dall’organismo e trasformato in riserve di grasso.

Dai 50 anni in poi, e sempre progressivamente con l’età, ulteriori cambiamenti di natura ormonale, come la menopausa nelle donne ad esempio, rallentano ancora di più il metabolismo rendendo sempre più lenta la velocità con cui vengono consumate le calorie assimilate con l’alimentazione.

Due semplici consigli per favorire il metabolismo

Prima di tutto è fondamentale un’alimentazione varia ed equilibrata, che comprenda tutti i nutrienti essenziali per l’organismo nelle giuste qualità e quantità.

Secondo: praticare ogni giorno dell’attività fisica per stimolare il metabolismo e mantenere il giusto peso rispetto alla propria struttura corporea, così da evitare l’accumulo di grassi che conduce a condizioni di sovrappeso o di obesità che possono risultare dannose per la salute. In tal senso è importante ricordare sempre che una vita attiva favorisce un metabolismo più efficiente e rapido di una vita sedentaria: chi pratica sport fin da quando è bambino e prosegue man mano con la crescita allena, oltre al fisico, anche il proprio metabolismo.