Ananas

L’ananas (Ananas sativus) è una pianta appartenente alla famiglia delle Bromeliaceae originaria delle foreste tropicali del Sud e del Centro America. Il frutto, dalla polpa gialla e zuccherina, è apprezzato in tutto il mondo per le proprietà nutritive e organolettiche.

L’ananas si coltiva principalmente per scopi alimentari, ma anche le foglie e il gambo hanno recentemente trovato un loro mercato: le prime nella fabbricazione di cordame e tessuti; il secondo per l’estrazione di un’importante sostanza con proprietà benefiche per la salute: la bromelina.

Proprietà dell’ananas

Il frutto dell’ananas è particolarmente ricco in carboidrati, sali minerali (potassio, magnesio, zinco, ferro) e vitamine (vitamina A, vitamina C, vitamine del gruppo B, vitamina E), ma il componente più importante contenuto è la bromelina, un enzima ad azione proteolitica. La bromelina è presente sia nel frutto che nel gambo dell’ananas, ma è principalmente da quest’ultimo che se ne estrae la maggior parte di quella che viene poi utilizzata per scopi salutistici. La bromelina estratta dal gambo di ananas ha proprietà digestive e trova un largo impiego in campo nutraceutico.

Utilizzi dell’ananas

Essendo un enzima proteolitico, la bromelina è un valido rimedio naturale per contrastare le difficoltà digestive sia a livello dello stomaco che dell’intestino. Inoltre, la bromelina esercita un’azione benefica sulla funzionalità del microcircolo e di stimolo del drenaggio dei liquidi corporei contrastando la sensazione di pesantezza delle gambe. Pertanto gli estratti del gambo di ananas sono largamente impiegati nella formulazione di integratori alimentari adatti a contrastare la ritenzione idrica e la cellulite.

Articoli correlati