Colesterolo alto: frutta da evitare

Chi lo avrebbe mai detto? Per mantenere sotto controllo i normali livelli di colesterolo bisogna fare bene attenzione anche al tipo di frutta che si mangia. Sì, perché nonostante sia una preziosa fonte di carboidrati, vitamine, sali minerali e altri importantissimi nutrienti, non tutta la frutta è indicata per chi ha il colesterolo alto.

Il ruolo della dieta nel tenere sotto controllo i normali livelli di colesterolo

La dieta svolge un ruolo fondamentale per mantenere sotto controllo i livelli del colesterolo. Imparare a mangiare i cibi giusti nelle corrette quantità favorisce il benessere dell’organismo e aiuta a contrastare alcune patologie croniche, tra cui anche quelle cardiovascolari.

Una dieta varia ed equilibrata deve sempre apportare tutti i nutrienti nelle giuste qualità e quantità. Per quanto riguarda il colesterolo è importante tenere sotto controllo soprattutto la quantità e la qualità dei grassi introdotti con l’alimentazione. Esistono infatti alcuni alimenti che se consumati nelle quantità scorrette possono aumentare i livelli di colesterolo totale e colesterolo LDL (comunemente chiamato colesterolo “cattivo”). Si tratta soprattutto di alimenti ricchi di grassi saturi, come ad esempio le carni grasse, le uova, alcuni latticini e formaggi, gli insaccati, i salumi, i prodotti da forno confezionati (che contengono spesso margarine e grassi idrogenati). Moderare il consumo di questi alimenti aiuta a migliorare i livelli di colesterolo nel sangue e di conseguenza a ridurre il rischio di problemi cardiovascolari.

Al contrario, esistono alimenti che aiutano a tenere sotto controllo i normali livelli di colesterolo nel sangue e, in alcuni casi, sono in grado di aumentare i livelli di colesterolo HDL (colesterolo buono). In generale gli alimenti da privilegiare sono la verdura, i legumi, i cereali e gli oli di origine vegetale ricchi di grassi mono o polinsaturi. Anche la frutta deve far parte della dieta, ma se si ha il colesterolo alto occorre fare attenzione a quale tipo di frutta si mangia!

Qual è la frutta da evitare per chi ha il colesterolo alto?

In generale la frutta è una fonte preziosa di vitamine, minerali, zuccheri, fibra alimentare. Esistono, però, alcuni tipi di frutta particolarmente ricchi di grassi saturi. Si tratta di alcuni frutti esotici come la noce di cocco, alimenti da evitare se si sta pianificando una dieta per contrastare il colesterolo alto.

Articoli correlati