Perché scegliere alimenti integrali?

Mangiare alimenti integrali fa bene alla salute perché i cibi integrali apportano molti nutrienti importanti per l’organismo che non sono contenuti negli alimenti raffinati, o lo sono in minima parte. Tra questi nutrienti alcune vitamine, minerali e sostanze come le fibre alimentari.

Fibre nei cereali integrali

Le fibre sono contenute in abbondanza nei cereali integrali, mentre le farine raffinate ne sono povere. Le fibre alimentari sono fondamentali per il benessere e la regolarità intestinale e non dovrebbero mai mancare nel contesto di una dieta sana ed equilibrata. Oltre che migliorare la funzionalità intestinale e a tenere sotto controllo alcuni disturbi come la stipsi, le fibre sono utili anche per chi soffre di alcune patologie croniche, come diabete o alterata glicemia a digiuno mentre il consumo di segale contribuisce alla regolare funzionalità dell’apparato cardiovascolare.

Le fibre ingerite con la dieta svolgono numerosi effetti positivi per l’organismo:

  • regolano la digestione e favoriscono il senso di sazietà;
  • migliorano la motilità intestinale;
  • riducono l’indice glicemico dei cereali in cui sono contenute, inoltre l’arabinoxilano (una fibra del frumento) e i beta-glucani (presenti in orzo e avena) contribuiscono alla riduzione dell’aumento del glucosio ematico post-prandiale;
  • i Beta-glucani da orzo e avena contribuiscono inoltre al mantenimento di livelli normali di colesterolo nel sangue
 Vitamine, minerali e altri importanti nutrienti contenuti nei cereali integrali

Le farine integrali, rispetto a quelle raffinate, contengono una quantità maggiore di vitamine e minerali. Questo perché il processo di raffinazione comporta una perdita di alcuni nutrienti.
Tra le vitamine più importanti, presenti ad esempio nella farina di grano integrale, vi sono la vitamina E, la vitamina A e le vitamine del gruppo B (B1, B3, B5, B6). Tra i sali minerali il magnesio, il selenio, il calcio e il ferro. La farina di grano integrale contiene anche degli acidi grassi essenziali omega-3.

Articoli correlati